Gestpay diventa Axerve Ecommerce Solutions

iDEAL

In caso si usi iDEAL come metodo di pagamento, c’è un passaggio in più per l’acquirente prima di essere indirizzato al processore di terze parti: deve scegliere la sua banca da un lista di banche che supportano il servizio.

Gli esercenti possono integrare questa fase nel loro sito per gestire la scelta del metodo di pagamento e offrire agli acquirenti la stessa esperienza della connessione diretta con il processore di terze parti.

Questo si può fare grazie a una funzione che si chiama “Payment Type Detail”.

Gli esercenti possono scegliere se usare questa opzione: se non lo fanno e impostano semplicemente <paymentType>IDEAL</paymentType> nella loro chiamata al metodo Encrypt del servizio web WsCryptDecrypt, allora l’acquirente troverà una pagina in Axerve Ecommerce Solutions dove scegliere la sua banca tra quelle disponibili per quel tipo di pagamento.

Gli esercenti che vogliono utilizzare il “Payment Type Detail” per iDEAL devono poter mostrare ai propri acquirenti la lista delle banche disponibili per questo tipo di pagamento.

Possono salvare la lista di queste banche nella loro memoria locale e aggiornarla periodicamente chiamando i metodi methodsCallIdealListS2S del servizio web WsS2S.

Questi metodi restituiranno una lista di banche come di seguito:

<BankList>
  <Bank>
    <BankCode>Code0001</BankCode>
    <BankName>Name of Bank 1</BankName>
  </Bank>
  ...
  <Bank>
    <BankCode>Code0000N</BankCode>
    <BankName>Name of Bank N</BankName>
  </Bank>
</BankList>

Non è necessario aggiornare la lista di banche per ogni transazione. Un aggiornamento a settimana è sufficiente, in quanto la lista delle banche che supportano iDEAL non cambia così velocemente.

L’aggiornamento consiste in una completa sostituzione di ogni lista con i nuovi lavori restituiti dal servizio web WsS2S.

La pagina dell’esercente deve mostrare la lista dei nomi delle banche (BankNames) e usare il corrispondente codice della banca (BankCode).

Il BankCode deve essere usato per il tag paymentTypeDetail quando si chiama il metodo Encrypt del servizio web WsCryptDecrypt come valore per IdealBankCode, in base al metodo di pagamento. Per esempio, per una transazione iDEAL per cui l’acquirente ha scelto “Nome di Banca X”, l’esercente deve chiamare il metodo encrypt con, tra gli altri, questi valori:

...
<paymentTypes>
  <paymentType>IDEAL</paymentType>
</paymentTypes>
<paymentTypeDetail>
  <IdealBankCode>Code0000Y</IdealBankCode>
</paymentTypeDetail>
...

Il campo PaymentTypeDetail deve essere definito come parameter nel Back Office dell’esercente prima di poter essere utilizzato dal merchant.

Credenziali iDEAL per l’ambiente di test

iDEAL si può testare nell’ambiente di prova usando importi minimi, per esempio 10 EUR.

Quando si atterra sulla pagina di pagamento iDEAL, selezionare la banca preferita nella pagina dedicata e seguire le istruzioni per riuscire a completare il test di pagamento.

L’importo massimo pagabile da un cliente per iDEAL è:

Valuta Importo
EUR 10000