Gestpay diventa Axerve Ecommerce Solutions

PayPal

PayPal è un metodo di pagamento molto conosciuto nel mondo, presente in più di 200 paesi, e abilitandolo si può aumentare il livello di fiducia degli utenti nei confronti del sito ecommerce. In questa pagina mostriamo come ricevere pagamenti via PayPal e come gestirli in Axerve Ecommerce Solutions.

Come funziona per l’utente

If you want to use the paymentType tag for this method, the value to use is PAYPAL. See the section How to redirect the customer to a payment method to learn how to use the paymentType tag.

Se si vuole usare il tag paymentType per questo metodo, il valore da usare è PAYPAL. Vedere la sezione Come indirizzare il cliente a un metodo di pagamento per imparare a usare il tag paymentType.

Se PayPal è l’unica opzione impostata, l’utente verrà rindirizzato direttamente, senza vedere la pagina di pagamento di Axerve Ecommerce Solutions.

PayPal sarà visualizzato tra le opzioni disponibili al checkout:


Abilitare PayPal con Axerve Ecommerce Solutions – account di prova

Si può testare PayPal con l’ambiente di prova di Axerve Ecommerce Solutions. Per farlo, bisogna creare un account business sandbox.

Un account sandbox è quasi uguale a un account reale, con la differenze importante che non viene coinvolto denaro. Si può creare un account di prova per acquirenti e per esercenti, cosicché da poter sperimentare i pagamenti (per esempio, provare un acquirente senza denaro, o con una valuta differente).

Gli account sandbox possono essere utilizzati solo con le pagine di pagamento PayPal sandbox. Quando si imposta un account PayPal con Axerve Ecommerce Solutions, il pagamento verrà rindirizzato automaticamente alla pagina di pagamento sandbox.

Per creare e gestire gli account in ambiente di test, andare su PayPal Sandbox e creare un nuovo account.

Suggerimento: selezionando il proprio paese prima di registrarsi, l’account verrà impostato per accettare l’Euro in automatico.

La pagina di PayPal potrebbe cambiare nel tempo e può cambiare anche in base alla lingua e al paese, ma le opzioni dovrebbero essere simili a queste:


Inserire le informazioni richieste, come l’indirizzo mail, il nome, ecc.

Ripetere gli stessi passaggi per creare un account sandbox personale. Questo verrà utilizzato come acquirente di prova.

È possibile utilizzare un indirizzo mail non valido, purché lo si ricordi. Questo indirizzo sarà valido solo in sandbox.

Suggerimento: se la mail è user@email.com, suggeriamo di creare gli account user-merchant@email.com e user-buyer@email.com.

1. Abilitare l’accesso API

Una volta creato l’account dell’esercente in sandbox, andare nelle impostazioni del profilo:


NOTA: l’interfaccia utente di PayPal potrebbe cambiare nel tempo. I link e il menu potrebbero cambiare locazione o stile grafico.

Selezionare My Selling Tools dal menu di sinistra e poi Api Access.



Cliccare su Grant Api permission e inserire il valore bsitecomm-facilitator_api1.sella.it. Poi cliccare su Lookup. Aggiungere tutti i permessi, poi cliccare Add.



Prossimo passaggio sul sito di PayPal sarà impostare le notifiche di pagamento istantanee.

2. Notifiche di pagamento istantanee** _

Torniamo indietro nel menu My Selling tools. Selezionare Instant payment notifications e poi Choose Ipn Settings.


Inserire https://sandbox.gestpay.net/pagam/PayPalIPN.aspx in Notification URL , selezionare Receive IPN messages e cliccare Save.


3. Controllare la valuta

L’account sandbox di PayPal potrebbe usare una valuta diversa, quindi può essere utile controllare quale sia quella impostata e, nel caso, aggiornarla.



Abilitare Axerve Ecommerce Solutions e fare test** _

Contattare l’assistenza Axerve all’indirizzo ecommerce@sella.it e chiedere di collegare l’account business in sandbox (nel nostro esempio gestpay-merchant@gmail.com) con l’account di prova di Axerve Ecommerce Solutions.

Solo gli account degli acquirenti sandbox possono pagare gli account degli esercenti sandbox.

Provando a pagare, si potrà vedere PayPal tra le opzioni di pagamento:


Si ricorda di usare l’account sandbox dell’acquirente:


Congratulazioni! Fatto!

Come abilitare PayPal Axerve Ecommerce Solutions – account di produzione

Ora che sono stati fatti i test con l’ambiente di prova di Axerve Ecommerce Solutions e il sandbox PayPal, si possono abilitare l’account ufficiale di PayPal e quello di Axerve Ecommerce Solutions.

Per abilitare PayPal con Axerve Ecommerce Solutions seguire le istruzioni:

  1. Cliccare su Join now! nella Home Page dell’esercente
  2. Configurare PayPal e Axerve Ecommerce Solutions affinché lavorino insieme impostando l’accesso API
  3. Impostare IPN
  4. Inviare i documenti a PayPal per rimuovere i limiti

1. Cliccare su Join Now

Nella Home Page del Back Office dell’esercente è presente il bottone Join Us! ( Aderisci Ora , in italiano):


Qui inizia la guida al processo per abilitare PayPal con Axerve Ecommerce Solutions.

Se si ha già un account PayPal attivo si può collegare direttamente a Axerve Ecommerce Solutions, altrimenti se ne può creare uno nuovo.

2. Accesso API

Una volta creato l’account PayPal dell’esercente, andare sulle impostazioni del profilo:


Selezionare My Selling Tools dal menu di sinistra, poi Api Access.



Cliccare su Grant Api permission e inserire il valore ecommerce_api1.sella.it. Cliccare Lookup. Aggiungere tutti i permessi, poi cliccare Add.


class="with-border">


3. Notifiche di pagamento istantanee

Tornare al menu My Selling tools. Selezionare Instant payment notifications e poi Choose Ipn Settings.


Inserire https://ecomms2s.sella.it/pagam/PayPalIPN.aspx Notification URL , selezionare Receive IPN messages e cliccare Save.


Inviare documentazione

A questo punto l’account PayPal business è configurato per essere utilizzato con Axerve Ecommerce Solutions, ma per poterlo usare bisogna inviare alcune informazioni a PayPal.

Completare e inviare il documento "Modulo di Adesione" (consegnato dall’operatore) con le informazioni sull’azienda. Caricare i documenti per PayPal insieme a un documento di identità in corso di validità:

L’assistenza clienti di Axerve invierà una comunicazione informando che l’account PayPal è attivato correttamente su Axerve Ecommerce Solutions.

Da questo momento, i pagamenti che verranno ricevuti saranno reali.

Provando a eseguire un pagamento, si potrà vedere PayPal tra le opzioni di pagamento:


I clienti sono ora in grado di pagare con PayPal.

L’Honor Period di PayPal

Esattamente come il M.O.T.O. in Axerve Ecommerce Solutions, PayPal permette di autorizzare un importo e movimentarlo in seguito.

La differenza tra Axerve Ecommerce Solutions e PayPal è che PayPal garantisce il 100% dei pagamenti autorizzati per tre giorni. PayPal chiama questo periodo di tre giorni "Honor Period".

Si può provare a movimentare un pagamento senza riautorizzarlo dal giorno 4 al giorno 25 (si ricorda che il periodo massimo di Axerve Ecommerce Solutions per cancellare una pre-autorizzazione è di 25 giorni, ma PayPal non può assicurare che il 100% dell’importo sarà disponibile dopo l’honor period.

PayPal si riserva il diritto di modificare questa impostazione per gli account che sono bloccati o fraudolenti.

Si può leggere di più sull’honor period nei docs di PayPal.

PayPal Seller Protection

PayPal Seller Protection protegge i venditori da reclami o storni che sono basati su:

PayPal Seller Protection è disponibile per pagamenti consentiti da ogni acquirente in ogni Paese.

Per avere diritto a PayPal Seller Protection, bisogna soddisfare dei requisiti di base che si possono leggere qui

Come attivare PayPal Seller Protection?

Per attivare PayPal Seller Protection in Axerve Ecommerce Solutions, dopo aver richiesto l’attivazione a PayPal contattare l’assistenza clienti.

L’esercente può decidere se utilizzare o meno il Seller Protection per ogni transazione, passando l’elemento XML ppSellerProtection a 1.

Inoltre, è necessario passare questi valori nella chiamate crittografata, cosicché la transazione sia automaticamente impostata con il Seller Protection;:

Le transazioni eseguite con PayPal Seller Protection sono indicate con una spunta nell’Active Report del Back Office dell’esercente.

Esempio

Ecco un esempio di valori compilati. I valoriState Code; e Country Code sono elencati nella tabella dei codici stato e tabella dei codici paese. Il campo shipToStreet2 è opzionale.

<ppSellerProtection>1</ppSellerProtection>
<shippingDetails>
  <shipToName>Mario Rossi</shipToName>
  <shipToStreet>Via Roma,1</shipToStreet>
  <shipToCity>Milano</shipToCity>
  <shipToState>MI</shipToState>
  <shipToCountryCode>IT</shipToCountryCode>
  <shipToZip>20121</shipToZip>
  <shipToStreet2></shipToStreet2>
</shippingDetails>

Abilitare pagamenti ricorrenti con PayPal

Un acquirente potrà sottoscrivere un contratto di fatturazione sul sito di PayPal per autorizzare l’esercente ad addebitare sul suo account PayPal le transazioni future.

Attivazione di PayPal Reference Transaction

Per utilizzare PayPal Reference Transaction è necessario compilare il tag PayPalBillingAgreementDescription che può essere presente o meno (nel caso di una pagamento PayPal standard il parametro viene lasciato vuoto, ma potrebbe anche non passarlo).

Nel caso in cui il campo payPalBillingAgreementDescription sia presente e non vuoto, il servizio di crittografia presume che il metodo di pagamento è PayPal (in questo caso il campo paymentType non è obbligatorio, se presente il valore sarà PAYPAL)

Se questo tag viene passato nella chiamata di Encryption, Axerve Ecommerce Solutions bypassa la pagina di pagamento standard (anche se altri metodi di pagamento vengono abilitati per l’esercente).

Questo tag deve essere compilato con una descrizione dei beni, termini e condizioni del contratto di fatturazione:

<payPalBillingAgreementDescription>
  descrizione
</payPalBillingAgreementDescription>