Gestpay diventa Axerve Ecommerce Solutions

Pay by link

Pay by Link, servizio attivabile contattando il commerciale di riferimento o l’assistenza, offre l’opportunità di inviare un link o creare un QR code tramite il quale l’acquirente può finalizzare un pagamento. La funzionalità amplia l’offerta di modalità di pagamento e incrementa le opportuntà di vendita per il merchant, contribuendo ad incrementare cross e up selling, rafforzando il tasso di retention.

Pay by Link è disponibile, previa attivazione, direttamente all’interno della dashboard myStore oppure è possibile connettere un catalogo digitale o una qualsiasi altra piattaforma a Pay by Link via API, modalità che affrontiamo in questa sezione della documentazione.

Dopo aver cliccato sul pulsante di acquisto nel carrello digitale, il servizio genera un’email – o un QR code che può essere mostrato sul dispositivo dell’esercente – contenente il link che rimanda ad una pagina di pagamento, identica alla pagina di pagamento di un Ecommerce.

Come generare il link/QR code

Per creare il link o il QR code occorre aggiungere paymentChannel e buyerEmail nel corpo della chiamata API payment/create.

Ecco un esempio:

{  
  "shopLogin":"GESPAY65987",
  "amount":"27.30",
  "currency":"EUR",
  "shopTransactionID":"your-custom-id",
  "buyerEmail": "your-customer@email.it",
  "paymentChannel": {
    "channelType": [
      "EMAIL", "QRCODE"
    ]
  }
}

Se la richiesta è stata formattata correttamente, la risposta sarà simile all’oggetto qui sotto:

{
    "error": {
        "code": "0",
        "description": "request correctly processed"
    },
    "payload": {
        "paymentToken": "f19e60d0-ef11-45bc-b404-ee9b17ba6c81",
        "paymentID": "17665541289",
        "userRedirect": {
            "href": "https://sandbox.gestpay.net/pagam/src/index.html?paymentID=17665541282&paymentToken=f19e60d0-ef21-45bc-b404-ee9b17ba6c81&shopLogin=GESPAY65987&lightbox=false"
        }
    }
}

Dove inserire le URL di redirect

Una volta inviata la call create, si può definre dove debba atterrare il cliente una volta ricevuto l’esito OK o KO alla chiamata autorizzativa, specificando questi dati:

È bene tenere in considerazione che nel caso in cui si siano inseriti i dati sia nella chiamata sia nel backoffice il sistema considererà validi quelli della chiamata.

Come anticipato, per spedire il link è necessario essere in possesso dell’indirizzo e-mail del cliente che va inserito nel corpo della chiamata payment/create.

Qui sotto un mockup di come potrebbe essere sviluppato il front-end.

È quindi possibile chiamare il servizio payment/create che invierà automaticamente l’e-mail al ciente.

Il link generato ha una validità di 49 ore dal momento della creazione.

Nell’immagine, una rappresentazione di ciò che viene visualizzato dall’acquirente fino alla finalizzazione del pagamento.

Creare il QRcode

In questo caso d’uso l’indirizzo e-mail del cliente è superfluo, ricevuto il QR code direttamente in risposta alla chiamata payment/create sarà sufficiente mostrarlo al cliente.

Di seguito un mockup di un possibile front-end.

Il cliente inquadra il QR code con la fotocamera o con un’app reader e viene reindirizzato sulla pagina di pagamento all’interno del browser.